Fig. 171. La caduta di Icaro di Gowi. Museo del Prado. Madrid (Spagna)

Miti relativi:

Icaro, figlio dell’architetto Dedalo e di una schiava del re Minosse, fu rinchiuso da questi con suo padre nel labirinto che aveva costruito (vedi nota alla figura 161). Ne fuggirono in volo grazie a ali di cera costruite da Dedalo stesso, ma Icaro, preso nell’ebbrezza del volo, dimenticò i consigli paterni e salì troppo vicino al sole. La cera si sciolse e precipitò in mare.

Interpretazioni mistiche:

Il mito di Icaro può anche avere un senso mistico, rappresentando il rischio di dimenticarsi delle esigenze del proprio io corporeo una volta raggiunta un’identificazione troppo totale con l’assoluto trascendente, che è simboleggiato dal sole, ma anche dal centro del labirinto.

Paralleli culturali:

La relazione tra il sole e il centro di aree circolari si ritrova anche in altri simboli (vedi note alle figure 25, 34 e 35)

>> Chiudi