Fig. 126. Il dio Hayagriva. Nepal, Sec. XVII^. Museo di Leyden. (Olanda)

Miti relativi:

Il nome Hayagriva è un appellativo di Vishnu (vedi nota alla figura 120) che in questa forma recuperò i sacri testi Veda trafugati da due demoni.

Paralleli culturali:

Lo stile di questa immagine è tipicamente Buddhista. E’ probabile quindi che si tratti di una figura divina induista reinterpretata nel Buddhismo in senso negativo, in quanto personificazione di uno stato della coscienza da superare, come l’attaccamento a degli oggetti materiali o la sottomissione a norme non basate sul ragionamento. I Buddhisti infatti non riconoscevano l’autorità dei Veda, gli inni scritti da veggenti su cui si basava l’Induismo.

>> Chiudi