Fig. 124. Opposizioni Sole - Luna e Cielo - Terra nella Porta del Sole di Toledo (Spagna)

Paralleli culturali:

La divisione della forma triangolare in una parte celeste e una terrena ricorda la struttura della montagna cosmica sumera (vedi nota alle figure 101/103).

Interpretazioni mistiche:

Il triangolo inscritto in un cerchio può simboleggiare la natura una e trina della divinità, cioè la concezione di Dio come un’entità indiscriminata che è uniforme ovunque (come i punti della circonferenza), ma che per rendere possibile il mondo materiale, si differenzia facendo scindere la sua natura unitaria (il vertice superiore del triangolo che corrisponde al Cielo) in due principi opposti (i vertici alla base del triangolo che delimitano la Terra). Tali principi in opposizione, corrispondenti al maschile e al femminile, sono simboleggiati anche dal Sole e dalla Luna, che sono al tempo stesso forme celesti e fisiche, simboli astratti ma anche metafore ispirate a cose reali, e si trovano quindi a metà tra Cielo e Terra.

>> Chiudi