Fig. 64. La Pietra del Sole. Calendario azteco.

Dati storici:

E’ un monolito di 3 o 4 metri di diametro che fu scoperto nel 1790, durante i restauri della cattedrale di Città del Messico, costruita sull’area di un antico tempio.

Interpretazioni tradizionali:

Raffigura la storia del mondo secondo la cosmologia azteca. Al centro sta il sole e intorno i venti simboli dei giorni. Il cerchio più esterno è costituito da due enormi serpenti con le fauci accostate che rappresentano il tempo.

Paralleli culturali:

L’immagine del sole al centro con i raggi che suddividono nei diversi periodi le sezioni dei cerchi più esterni, corrisponde alla rappresentazione del tempo ciclico comune a tutte le culture monumentali (vedi note alle figure 25, 34 e 35).

>> Chiudi