Glossario

La sezione Glossario è tratta dal libro “Autoliberazione” di Luis Amman (edizioni Multimage Torino 1997), anch’esso ispirato al sistema dottrinario di Silo e più volte citato da J. Caballero, e costituisce una raccolta ordinata di voci che sintetizzano gli argomenti trattati.
 

A | B | C | D | E | F | I | L | M | N | O | P | R | S | T | U |
CATARSI.
CATARSI. applicazione della.
CATARSI. passi principali della.
CATARTICO. sondaggio di retroalimentazione.
CENTRI DI RISPOSTA.
CENTRI.
CENTRI. cicli e ritmi dei.
CENTRI. disfunzioni dei.
CENTRI. energia dei.
CENTRI. parti e sub-parti.
CENTRI. registro dell'attività dei.
CENTRI. velocità dei.
CLIMA, caratteristiche del.
CLIMA, origine del.
CLIMA.
COMPORTAMENTO, errori del.
COMPORTAMENTO, fattori che intervengono nel.
COMPORTAMENTO, funzione del.
COMPORTAMENTO, limiti del.
COMPORTAMENTO, valutazione del.
COMPORTAMENTO.
COMPRENSENZA, campo di.
COMUNICAZIONE TRA PERSONE.
COSCIENZA, disfunzioni della.
COSCIENZA, livelli di.
COSCIENZA, livelli di.
COSCIENZA, meccanismi della.
COSCIENZA, vie associative e astrattive della.
COSCIENZA.

1. Chiamiamo coscienza il registro effettuato dall'apparato che coordina e struttura sensazioni, immagini e ricordi. Data la dinamica delle operazioni che registra, questo apparato è esso stesso in continua dinamica; tuttavia la sua costituzione deve essere tale da conferirgli anche una certa unità ed identità.

L'essere umano non nasce con questo apparato già costituito, piuttosto esso si costituisce a poco a poco e nella misura in cui si organizza la sensazione globale del corpo. Questo apparato di registro di sensazioni, immagini e ricordi si trova nel corpo ed è vincolato alle sensazioni del corpo. In certi casi esso viene identificato con l'io (v. IO); tale identificazione avviene man mano che le sensazioni del corpo si sommano e si codificano all'interno di un campo di memoria. Se usiamo questo punto di vista diciamo che non si nasce con un io, ma che questo si sviluppa e si articola per accumulazione di esperienze. Non c'è io senza sensazione, immagine o ricordo. Anche quando l'io percepisce se stesso, utilizza queste tre vie, sia che esse forniscano informazioni vere che illusorie.

2. Chiamiamo coscienza il sistema di coordinamento e di registro dello psichismo umano. Precisiamo che ci riferiamo allo stesso apparato anche quando, secondo le funzioni che esso compie, utilizziamo denominazioni diverse: infatti, se coordina, lo chiamiamo coordinatore, se registra registratore. Non consideriamo cosciente alcuna operazione dello psichismo nella quale non siano presenti funzioni di coordinamento.


biblioteca
150.1 KB | Glossario dal libro “Autoliberazione” di Luis Amman
morfologia
glossario
esperienze guidate
simbolica
allegorica
corso di morfologia
® 2019 morfologia.net | | Ultimo aggiornamento: 14:03 - 24/09/2018 | Sitemap | by Gruppo Web