Morfologia

Simboli, Segni e Allegorie di José Caballero



V^ SEGNICA

La funzione segnica di simboli e allegorie

Quando ad un simbolo viene dato un valore convenzionale in un senso operativo, questo si converte in segno. Ad esempio, nella cartografia e nella statistica, i cerchi, i quadrati, i triangoli, ecc. possono rappresentare aree o valori che in relazione al numero o all’argomento visualizzano grandezze o stabiliscono comparazioni (figura 111)

In alcune correnti di psicologia sociale, il triangolo rappresenta l’uomo ed il cerchio la donna; le relazioni stabili sono rappresentate da linee rette e quelle instabili con ritmi di curve; la ricerca con una retta che termina con una punta a freccia diretta verso un lato o l’altro a secondo il caso; il rifiuto con una linea retta formata da di punti che terminano in una freccia.

Le relazioni di un gruppo umano si possono rappresentare da simboli convertiti in segni e connettive segniche (figura 112)

Le allegorie svolgono, molto frequentemente, funzioni segniche. Il fulmine, per esempio, può rappresentare l’elettricità; e l’immagine di un uomo che sta per cadere fulminato allegorizza la morte. 

Quando le due allegorie (il fulmine e la figura umana) appaiono nello stesso campo questo si può facilmente interpretare come: "elettricita, pericolo di morte" (figura 113)

SIMBOLO.


Immagine con caratteristiche fisse, riduttiva, priva di ogni qualità secondaria, che sorge dal canale astrattivo, che sintetizza o astrae ciò che c'è di più essenziale tra tutte le caratteristiche presenti. Quando il simbolo svolge la funzione di codificare i registri, lo chiamiamo segno (v. SEGNO).

SEGNO.


Simbolo o allegoria che svolge la funzione di codificare i registri interni (v. COMUNICAZIONE TRA PERSONE).

ALLEGORIA


Immagine dinamica prodotta dal canale associativo della coscienza, avente caratteristiche moltiplicative, addizionative, associative, trasformative.

Le allegorie sono narrazioni trasformate in immagini in cui molti elementi diversi si unificano oppure si moltiplicano per allusione e in cui, inoltre, i concetti astratti si concretizzano. L'allegorico è fortemente legato a situazioni particolari, cioè varia al variare delle condizioni della mente individuale o collettiva che le produce. La mente individuale si esprime allegoricamente attraverso racconti, sogni, opere d'arte, misteri, manifestazioni patologiche, ecc; quella collettiva attraverso racconti, opere d'arte, folklore, miti, religioni, ecc.

morfologia
glossario
esperienze guidate
simbolica
allegorica
corso di morfologia
® 2018 morfologia.net | | Ultimo aggiornamento: 14:03 - 24/09/2018 | Sitemap | by Gruppo Web